Se il tema della violenza sulla donna non può essere eluso nel racconto della vicenda biografica di Artemisia Gentileschi, la pièce teatrale scritta da Matteo Minetti e dallo storico dell’arte Alberto Pincitore restituisce nella sua interezza e complessità la figura della grande artista, vissuta tra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento. Con la produzione della Compagnia dell’ozio Beatrice Baldaccini, reduce dai recenti successi al Teatro Nazionale di Milano, dà voce e corpo a questa straordinaria pittrice, donna lavoratrice e imprenditrice di sé stessa, che dall’infanzia nella casa del padre Orazio, attraverso l’aggressione, approda alla fama e alla gloria grazie alla sua arte.

con Beatrice Baldaccini e Matteo Minetti
regia di Luca Savani
musiche a cura di OttavaNota

Mercoledì 25 maggio 2022
Ore 18.30: visita libera al museo con il supporto delle audioguide ascoltabili sul sito del museo (www.museobagattivalsecchi.org) con i propri auricolari.
Ore 19.30: spettacolo

Ingresso al Museo con spettacolo: 15,00 euro
Riduzione per Amici del Museo Bagatti Valsecchi:12,00€
(non sono previste altre forme di riduzione)

PRENOTAZIONE ONLINE

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Per essere sempre aggiornati sulle iniziative del Museo.

Iscrizione avvenuta con successo, grazie!