Il circuito delle case museo

 

Il Museo Bagatti Valsecchi, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio e il Museo Poldi Pezzoli dal 2 ottobre 2008 sono riuniti nel circuito delle case museo milanesi, con l’obiettivo di promuovere il patrimonio culturale e artistico milanese attraverso alcuni dei suoi protagonisti: i nobili Gian Giacomo Poldi Pezzoli e i fratelli Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi nell’Ottocento, i coniugi Boschi di Stefano e gli industriali Necchi Campiglio nel Novecento.

Le quattro case museo, tutte situate nel centro di Milano, sono accomunate dalla generosità dei loro fondatori, che hanno messo a disposizione della collettività le loro abitazioni e le loro collezioni d’arte, oggi luoghi di grande fascino. Visitarle permette di conoscere storie personali e scelte di gusto che riflettono anche l’evoluzione e la trasformazione della società cittadina.

La nuova rete museale, nata da un accordo di programma sottoscritto nel 2004, è realizzata per volontà e in collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Milano, e con il sostegno e il contributo di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano e Fondazione Cariplo.

È possibile visitare le case museo del circuito tramite una Casemuseocard in vendita presso il Museo Bagatti Valsecchi, Villa Necchi Campiglio e il Museo Poldi Pezzoli.

Pin It on Pinterest

Share This