Dona ora privati

Perché un patrimonio così importante possa essere conservato e fruito nel modo migliore c’è bisogno di un impegno straordinario, il tuo.

Scopri i benefit

Donare al Museo Bagatti Valsecchi significa rendere tangibile il proprio amore per l’arte e per la cultura, compiendo un atto di generosità non solo verso il Museo, ma verso l’intera comunità civile.
A seguito di tutte le donazioni liberali a favore del Museo, la Fondazione Bagatti Valsecchi Onlus rilascia, quale quietanza, una ricevuta di oblazione deducibile ai fini Irpef o dal reddito di impresa:

  • L’art.83, comma 1, del Decreto legisltativo n.117 del 3 luglio 2017, comma 2)- già a fare data dal 1/1/2018, come previsto dall’art. 104, c. 1 del medesimo decreto legislativo – riconosce ai contribuenti una detrazione, ai fini IRPEF, per un importo pari al 30% delle erogazioni liberali in denaro effettuate, mediante versamento bancario o postale, a favore delle Onlus, per un importo non superiore ad euro 30.000.

  • Deduzione dal reddito complessivo netto, art. 83, c. 2, D.Lgs. n.117 del 3 luglio 2017, comma 2), prevista per le erogazioni di liberalità a sostegno delle Onlus, già a fare data dal 1/1/2018, come previsto dall’art. 104, c. 1 del medesimo decreto legislativo. L’importo erogato è deducibile fino al 10% del reddito complessivo dichiarato. Qualora la deduzione sia di ammontare superiore al reddito complessivo dichiarato, diminuito di tutte le deduzioni, l’eccedenza puo essere computata in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltra il quarto, fino a concorrenza del suo ammontare.

In alternativa, puoi donare al Museo tramite:

  • Contante
  • Assegno intestato a Fondazione Bagatti Valsecchi Onlus
  • Bonifico bancario intestato a Fondazione Bagatti Valsecchi Onlus – Banca INTESA SAN PAOLO Fil.55000 Piazza Ferrari 10, Milano – Iban: IT 84 A 03069 09606 100000062267