La pala cinquecentesca raffigurante la Crocifissione tra San Giovanni Battista e Sant’Alessandro ha lasciato la Galleria della Cupola per un importante restauro. Prima di fare ritorno al Bagatti Valsecchi, il dipinto sarà esposto alla Pinacoteca Züst, in Svizzera, in occasione della mostra “Rinascimento nelle terre ticinesi: dal territorio al museo” a cura di Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa. L’intervento di restauro durerà circa quattro mesi; la pulitura in corso sta rivelando la smagliante gamma dei colori originali, finora nascosti da patine e annerimenti.

Restauro e mostra saranno inoltre un’occasione di analisi e approfondimento dell’opera: nonostante gli studi precedenti, molto rimane ancora da capire, a cominciare dal nome dell’autore e dalla stessa organizzazione della pala, che si trova oggi inquadrata in una cornice ottocentesca.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Per essere sempre aggiornati sulle iniziative del Museo.

Iscrizione avvenuta con successo, grazie!

Pin It on Pinterest

Share This