mappamuseo

Studio

Al tempo di Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi, questa stanza era il primo ambiente di accoglienza al piano nobile per chi giungesse dall’ingresso di via Santo Spirito. Con i suoi dipinti antichi, gli arredi intagliati, le eleganti cornici delle porte e il pavimento in marmo bicolore introduceva alla ricchezza degli ambienti di casa Bagatti Valsecchi. La stanza venne impiegata anche come studio, nel quale i padroni di casa erano soliti ritirarsi per leggere, ricevere visite o per trattare l’acquisto di opere per la loro dimora. Una porta finestra immette nella grande loggia oggi non inserita nel consueto percorso di visita, che si affaccia da un lato su uno dei cortili interni del Palazzo, dall’altro su via Santo Spirito.

Pin It on Pinterest